domenica 3 luglio 2011

Essence - eyeliner pen







E' la prima volta che compro una cosa del genere, una penna eyeliner intendo. Di conseguenza mi sento un pò impacciata (tanto) nell'utilizzo. In particolare mi sono sentita un pò spiazzata dal fatto che la punta di questa penna non scrive! O meglio scrive se la punta durante il tratto si piega un pochino, praticamente scrive molto più di taglio che non di punta. Ho tentato di fare una riga sottilissima ed avevo l'impressione che non scrivesse, invece con i tratti più cicciotti, in cui ho "calcato" (in senso lato ovviamente) di più la riga è venuta. più o meno insomma.



Questi sono i tratti sul braccio:

Questo è il primo... tentativo, no vabeh pasticcio sull'occhio ;-))

2 commenti:

  1. Ho utilizzato - e recensito- due di queste "penne" e mi appresto a comprare la terza, il tratto dovresti riuscire a farlo anche di punta perché è proprio questo il bello di questo genere di prodotti, che permettono di ottenere un tratto molto sottile con facilità. La prima che avevo acquistato all'inizio aveva lo stesso problema che hai trovato tu, e mi è stato consigliato di metterla appoggiata su un piano, dritta e a testa in giù, a tappo chiuso, dando colpetti sul fondo. Puoi anche provarlo a lasciarlo a testa in giù per un po' di ore, magari per un giorno intero: in alcuni casi, quando il prodotto è nuovo, il colore ha bisogno di "un aiuto" per scendere lungo la punta di feltro... col mio ha funzionato, potresti provare! ^^

    RispondiElimina
  2. oh, ma grazie del consiglio, lo seguirò sicuramente ;-)

    Marina

    RispondiElimina