martedì 27 marzo 2012

Ceretta araba

Cos'è questa schifezza?
Esistono milioni di tutorial su youtube che spiegano per filo e per segno come fare la ceretta araba, quella che diventa una pallina riutilizzabile.
Maha fa proprio quella tradizionale:
http://www.youtube.com/watch?v=ZBOmlP0Ckb8

Io non ci ho mai provato più che altro perchè non mi va di sporcare il marmo della cucina :-P
Seguo però la stessa ricetta fino ad un certo punto.
Dopo molte prove, le proporzioni con cui mi trovo meglio sono queste:
2 tazze di zucchero, 1/2 tazza di succo di limone e 1/4 di tazza di acqua. Si mescola tutto insieme, si mette sul fuoco sino a che lo sciroppo non diventa color miele. Si fa freddare (mi raccomando è ustionante!).
Quando la temperatura lo permette, si spalma sulla pelle con una spatola, si applica un pezzettino di stoffa e si tira (potete utilizzare anche le apposite strisce usa e getta).
La figata assurda è questo impiastro è assolutamente idrosolubile! quindi basta un piccolo getto d'acqua per lavare via tutti i residui dalla pelle, senza dover utilizzare oli strani.
Poca spesa, grande resa!
Io ne faccio sempre un pochino di più del necessario e la conservo nell'armadietto del bagno in un barattolo di vetro. All'occorrenza basta aprire, un giro di microonde e via...

2 commenti:

  1. Uhm, interessantissimo! Da provare.

    RispondiElimina
  2. io una volta ci ho provato a farla...nei tempi della mia sconsiderata adolescenza...risultato?una simpatica mini ustione di 3° grado,per fortuna non più grande di un'unghia di mignolo!

    RispondiElimina