lunedì 16 luglio 2012

Pupa Automatic liner - Hot tropics n. 2 Bouganville purple

Ho deciso di comprare questo 'automatic liner' perchè ho subito adorato il colore. Cercavo una matita occhi di questo colore da tanto tempo e quando l'ho vista ho deciso di spendere ben 12 euro pur di portarla a casa. 
La delusione, quindi, quando l'ho provata è stata cocente. 
Potrà sembrare strano ma parto dal fondo: ovvero questa matita è assolutamente impossibile da struccare senza strofinare via le palpebre con uno struccante ad hoc! Giuro che alla fine mi sono rassegnata ed ho lasciato l'alone rossastro piuttosto che continuare. Perchè? Ecco faccio un passo indietro: dopo un po' che l'ho applicata mi ha provocato una bella irritazione con tanto di occhi rossi e lacrimanti. E non l'ho usata come kajal, ma solo per come eyeliner sulla palpebra superiore e alla fine di quella inferiore.
Infine, devo dire che dopo poco tempo dalla stesura ho notato che sono venuti via dei vero e propri frammenti di colore, lasciando una riga non omogena sull'occhio. Un vero orrore, ma ero per strada e non ho potuto fare granchè.
Peccato davvero, perchè, come dicevo, il colore mi paice molto. La prossima volta proverò forse ad usarla come base e magari invece del solito bifasico per struccarmi userò direttamente l'olio.
Ma questo solo perchè mi spiace aver buttato via 12 euro.
Ero tentata anche dagli altri colori, ma grazie al cielo non li ho presi.
Per il resto però si vede che comunque è stata progettata con cura, ha incorporato il temperino per la mina, ma il contenuto viene fuori semplicemente roteando la parte superiore della matita. Una autentica comodità!



2 commenti:

  1. A vederla sembra proprio carina, è vero. Peccato. Io ormai uso solo matite ecobio per i miei occhietti sensibili e lacrimanti. Tra l'altro costano molto meno! Un bacio

    RispondiElimina
  2. nuoooo io le bramo fortissimamente e tu me le smonti così?

    RispondiElimina