giovedì 13 settembre 2012

I provenzali bio - Shampoo all'olio di sapote.

Eccovi recensito l'ultimo prodotto della linea all'olio di sapote dei Provenzali bio.
Come sapete ho molto apprezzato questa linea, in particolare la maschera (che per alcune di voi è un incubo unto) e l'olio (il mio amore per gli impacchi oleosi sui capelli ormai è risaputo :-D e poi questo è pure profumatissimo :-P). Anche il balsamo mi ha soddisfatta tenendo a bada il crespo.
L'unico prodotto no è proprio lo shampo:

Inizio col dirvi che in principio l'ho adorato: in quel periodo stavo usando lo shampo ristrutturante verdesativa che essendo molto delicato non toglieva assolutamente gli impacchi preshampoo (specialmente quelli oleosi).
Quando ho provato questo prodotto, ho visto che alla prima passata i capelli erano belli, puliti, profumati. Fantastico ho pensato, il prodotto per me.
Questa bella sensazione è durata per un po', poi è arrivata l'estate, il caldo ed ho smesso di fare impacchi così tanto ricchi sui capelli. Allo stesso tempo però, avevo comunque la necessità di lavarli spessissimo perchè tra il caldo, il sudore, le ore passate sotto il sole, tra i mezzi pubblici, sbalzi di temperatura etc... la sera arrivavo a casa conciata da buttare via.
Lavandoli con questo shampo, senza impacco prima e senza maschera all'olio di sapote dopo, mi sono accorta che il prodotto è troppo aggressivo. Mi ha seccato terribilmente i capelli. 
Il perchè l'ho capito solo dopo leggendo il forum di Lola: i tensioattivi sono effettivamente aggressivi. 
Mi sono ritrovata con capelli bruttissimi, crespi e opachi facendo oltretutto una sola passata: se avessi seguito i consigli dell'etichetta non oso immaginare in quale stato verserebbero i miei capelli O_o'
E' un po' la storia del cane che si morde la coda: faccio l'impacco oleoso perchè ho i capelli secchi e mi serva qualcosa che li nutra, ma poi lavo via il tutto con un detergente aggressivo ed alla fine mi ritrovo la chioma più secca di prima, vanificando l'effetto della maschera. 
Ora uso questo shampo (che sta per finire) sono ogni tanto e molto diluito. Peccato perchè per il resto sembra un prodotto discreto: profumo che lo mangerei :-P, consistenza 'gellosa' che fa tanta schiuma, piacevole da utilizzare.
Ecco l'inci:
AQUA (solvente), AMMONIUM LAURYL SULFATE (tensioattivo), MAGNESIUM LAURYL SULFATE (Tensioattivo), COCAMIDOPROPYL BETAINE (tensioattivo), MALVA SYLVESTRIS LEAF WATER (condizionante cutaneo), SODIUM COCOYL GLUTAMATE (tensioattivo), GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente), ARCTIUM LAPPA ROOT EXTRACT* (vegetale), THYMUS VULGARIS EXTRACT (vegetale), ARNICA MONTANA EXTRACT* (vegetale) POUTERIA SAPOTA OIL* (vegetale), PARFUM, POLIGLYCERYL-3-POLIRICINOLEATE (emulsionante / additivo reologico), CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante), SODIUM BENZOATE (preservante), BENZYL ALCOHOL (conservante / solvente), SODIUM DEHYDROACETATE (preservante), D-LIMONENE (Allergene del profumo / coprente)

*Materie prime di origine naturale
Pagato circa 7 euro x 250 ml di prodotto, da acqua e sapone.

8 commenti:

  1. Peccato che fa seccare i capelli, vuol dire che per me non è adatto visto che ho già naturalmente i capelli secchi :s

    Un bacione tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono talmente tanti shampo ecobio in commercio ancora da provare che passiamo oltre ;-)

      Elimina
  2. Ciao! Anch'io sto usando questo shampoo, ma devo dire che a me non è dispiaciuto, certo secondo me ha un prezzo alto rispetto alla sua qualità (l'ho trovato uno shampoo normale, né più né meno), ma non mi ha seccato i capelli (io diluisco sempre gli shampoo però).
    La maschera invece è stata per me uno dei prodotti peggiori del 2012: quella consistenza stranissima me l'ha resa quasi inutilizzabile e non districava per niente la mia chioma...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diluire lo shampo è sempre una buona abitudine :-) Ciò non toglie che comunque effettivamente sia un po' aggressivo. La maschera credo sia il prodotto più controverso dell'anno: penso sia piaciuta alle ragazze che come me hanno i capelli tendenti al crespo e al secco perchè anche con l'umidità i capelli rimangono in qualche modo disciplinati. Per tutte le altre è proprio un incubo unto ;-)

      Elimina
  3. Non l'ho acquistato per questa ragione, i tensioattivi aggressivi! sto usando la maschera e anche se non mi unge i capelli, davvero non riesco ad amarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh io da un vero colpo di fulmine passionale mi sono un pochino smontata. Ne ho ancora un po' nel barattolo ma non so se la ricomprerò. Più che altro è che ho sempre voglia di provare cose nuove. :-)

      Elimina
  4. Peccato! Anche io ho i capelli tendenzialmente secchi. Fai bene a diluirlo per renderlo meno aggressivo

    RispondiElimina
  5. a me non è dispiaciuto affatto come shampoo, l'ho usato per parecchi mesi però ho notato che i miei capelli in questo periodo sono più aridi del solito, nonostante lo diluisca e ne usi davvero poco per volta...che sia copa di questo shampoo? al momento ne sto usando un altro di Yves Rocher all'avena, sembra essere molto nutriente...vedremo!
    il balsamo di questa linea invece non mi piace per niente ._.

    RispondiElimina