domenica 13 gennaio 2013

Rossori e pori dilatati? (forse) addio...

Chiunque abbia letto qualche post di questo blog sa come la pelle del mio viso sia soggetta a rossori. A dire la verità fino a cinque o sei mesi fa da *fatalista*, oltre a comprare blush away di lily lolo e il correttore verde di tanf, non ho fatto altro. Al più li miscelavo ad una crema per avere un effetto più coprente U___U
Poi ho cominciato a leggiucchiare qualcosa in giro, fino a che non ho deciso di comprare dei prodotti specifici per i problemi che pensavo di avere ovvero sarà davvero couperose? Io, poi, devo dire che sono abbastanza fissata con i pori dilatati, ma non so se è realmente un problema: mia sorella e una mia amica dicono che non avrei bisogno di mettere fondotinta, ciprie o correttori. La mia amica mi dice che ho la pelle bellissima ma che risente tantissimo dei miei stati si stress, come i miei capelli, quindi sì in questo periodo - che dura da una ventina di mesi circa - ho pelle e capelli decisamente brutti.
Problema reale, riflesso dello stress o problema immaginario che sia, ho comunque cominciato ad usare, anche per questo, prodotti specifici.
Ne è nata una skin routine viso, devo ammettere, abbastanza efficace.
Nel senso che difficilmente ora mi alzo al mattino e mi ritrovo con la faccia bordeaux. Niente rossori dunque, niente correttore verde. Evviva.
Sul fronte poro dilatato invece il risultato, quando mi vedo struccata, non è che mi convinca, nel senso che io questi benedetti pori li vedo e pure bene! Però devo ammettere anche che prima, per me, usare esclusivamente minerale era sostanzialmente sconsigliato perché, appunto, accentuava il problema e lo rimarcava impietosamente. Ora, invece, uso esclusivamente trucco minerale senza remore. Quindi, forse e dico forse, effettivamente qualcosa di positivo, la mia routine è riuscita a produrla. Non sto dicendo che la grana della pelle sia effettivamente e realmente migliorata - anche se era quello che intimamente speravo - ma almeno la pelle ora, sembra più compatta. Magari sono solo diventata più abile col pennello da cipria :-P
Ma di cosa consta la mia skin routine?
Di quattro prodotti fissi e irrinunciabili e di alcuni, che sto tutt'ora studiando e sostituendo man mano.
Della prima categoria fanno parte:
- il tonico all'hamamelis di fitocose;
- l'acqua floreale di rosmarino di centifolia;
- il ruscogel di fitocose;
- il nopori gel di fitocose.



Questi prodotti, ad esclusione dell'idrolato di rosmarino di centifolia, mi sono stati tutti inviati gratuitamente da BioPietro, dopo che li avevo comprati nell'ordine più disastroso che abbia mai fatto da una bottega on line. L'unica consolazione è che almeno la duochrome e i prodotti centifolia non sono arrivati danneggiati (con quello che li ho pagati!).
Qualche settimana di letture mi ha permesso di mettere insieme questi prodotti.
Cominciamo dall'hamamelis. Cercavo un tonico per il viso che fosse sia astringente, sia protettivo, e la mia scelta è caduta su questa erbetta.
L'amamelide è decongestionante, astringente ed è particolarmente indicata anche per l'utilizzo sulla pelle secca. Ha, infine, proprietà emostatiche, per cui ho pensato potesse essere utile per la dilatazione dei vasi sanguigni che a loro volta provocano i rossori. La scelta di prendere un tonico di fitocose è venuta un po' per la fiducia che ripongo in questo marchio, un po' per le recensioni positive che ho letto on line. Ma non solo. Questo tonico contiene anche aloe, protettiva e lenitiva. In più, considerato che è uno dei prodotti che non si risciacquano via dal viso, è meglio prenderlo di ottima qualità.
In molte si sono lamentate della profumazione di questo prodotto e di quanto appiccicasse sul viso (effetto dovuto alla glicerina) ma devo dire che io non ho riscontrato nessuno dei due problemi. La profumazione è floreale e gradevolissima a dire la verità, non appiccica, probabilmente hanno riformulato il prodotto. Aiuta a riequilibrare la pelle dopo la detersione.
L'acqua floreale di rosmarino invece, l'ho acquistata principalmente per i capelli, secondo la destinazione di cui vi avevo già parlato qui, ma essendo un idrolato ho pensato potesse andare ugualmente bene per il viso. Riequilibra e purifica la pelle ed è proprio adatta anche nel trattamento dei pori dilatati.
Io li alterno con soddisfazione. Preparano la pelle, dopo la detersione, all'applicazione dei due prodotti che seguono ovvero il ruscogel e nopori gel, entrambi di fitocose.
Il rusco aiuta le pareti dei capillari, che come spiega Lola in un soggetto sensibile, col tempo non riescono più a restringersi, rendendo il rossore permanente. Nel ruscogel, inoltre, ci sono l'ippocastano e l'escina, famosi per favorire la circolazione del sangue (non a caso sono sempre presenti nelle creme anticellulite) e l'amamelide (repetita iuvant :-D). Ha un effetto leggermente schiarente. E' veramente ottimo se si ha bisogno di un lenitivo che non sia troppo corposo. Questo non lo è e mi piace per questo. Va applicato prima della crema viso.
Il nopori gel, infine, è l'ultimo fra i prodotti per così dire irrinunciabili :-P
Chiaramente, come ho già detto nel post precedente non è che ci si debba aspettare che i pori spariscano nel nulla, lasciando la pelle compatta dei bambini, ma sicuramente questo prodotto in qualche misura mi ha aiutato.
Ed effettivamente contiene tutto ciò che ha effetto astringente: ancora amamelide (e tre), aloe vera, olio essenziale di rosmarino (e due) e il glycyl glycine. Potete leggere qui i suoi effetti.
Anche questo gel è oil free, leggero e non untuoso. Va agitato prima dell'uso.
Dei due gel di cui sopra ci sono anche le rispettive versioni in crema, ma ho preferito non prenderle perché preferisco, almeno per i trattamenti quotidiani del viso, prodotti privi di oli e burri.
Quello che proprio manca in questa skin routine è una buona crema viso. Non ne ho trovata una che mi soddisfacesse fin ora... continuo a cambiare. Ma questa è un'altra storia che vi racconterò in un prossimo post.
Vi lascio gli inci di tutti i prodotti che ho citato in questo post:
Idrolato di rosmarino di centifolia:
ROSMARINUS OFFICINALIS WATER (vegetale)  LINALOOL (allergene del profumo) LIMONENE (allergene del profumo)
Tonico all'hamamelis di fitocose 
AQUA (solvente) ALOE BARBADENSIS GEL * (emolliente)  HAMAMELIS VIRGINIANA EXTRACT (vegetale) GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente) POLYGLYCERYL 10 LAURATE (Emulsionante) CITRUS DULCIS OIL * (vegetale)  SODIUM DEHYDROACETATE (preservante) CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante) SODIUM PHYTATE (chelante) ANTHEMIS NOBILIS OIL (coprente / profumante / condizionante cutaneo) PROFUMO LIMONENE (Allergene del profumo)
Rusco gel di Fitocose
AQUA (solvente) ALOE BARBADENSIS GEL * (emolliente) SQUALANE (da olio di oliva) COCO CAPRYLATE (emolliente) GLYCERYL STEARATE CITRATE (emolliente / emulsionante) AESCULUS HIPPOCASTANUN EXTRACT (Vegetale) RUSCUS ACULEATUS EXTRACT (vegetale) HAMAMELIS VIRGINIANA EXTRACT (vegetale) ESCIN BETA SITOSTEROL (additivo) PHOSPHOLIPIDIS SODIUM YALURONATE (umettante) SODIUM LACTATE (agente tampone / umettante) SODIUM PCA (antistatico / umettante)  XANTAM GUM C(legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)  CAPRYLOYL GLYCINE (additivo biologico)  SODIUM DEHYDROACETATE (preservante) GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente) CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante) PROFUMO BENZYLBENZOATE LIMONENE (Allergene del profumo) CITRONELLOL (allergene del profumo) LINALOOL (allergene del profumo) SODIUM PHYTATE (chelante)
Nopori gel di Fitocose
AQUA (solvente) ALOE BARBADENSIS GEL (emolliente) COCO CAPRYLATE (emolliente) CUCURBITA PEPO SEED EXTRACT (vegetale) GLYCERYL STEARATE CITRATE (emolliente / emulsionante) SODIUM STEAROYL LACTYLATE (emulsionante) SALICYLIC ACID (preservante)CAPRYLOYL GLYCINE (additivo biologico) SODIUM HYALURONATE (biotecnologico) SODIUM PCA (antistatico / umettante)  HAMAMELIS VIRGINIANA EXTRACT (vegetale) ALLANTOIN (pulizia orale)XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante) GLYCYL GLYCINE (condizionante per capelli / condizionante cutaneo)  SODIUM DEHYDROACETATE (preservante) ROSMARINUS OFFICINALIS EXTRACT (vegetale) BRASSICA NAPUS SEED OIL (vegetale) LAVANDULA HYBRIDA OIL  (vegetale) VANILLA PLANTIFOLIA EXTRACT (vegetale) SODIUM PHYTATE (chelante) PROFUMO LINALOOL (allergene del profumo)

Io per tutti questi prodotti ho speso tantissimo perché li ho presi da negozio rivenditore. Consiglio vivamente di prenderli dal sito di Fitocose. Il centifolia è venuto all'estero alla metà del prezzo che l'ho pagato io.
C'è da dire che però, pur usandoli tutti i giorni, non sono ancora finiti (specialmente  i tonici sono ancora all'inizio... ma si rigenerano durante la notte?? U___________U') mentre ormai i due gel sono verso la fine.
Spero che questo breve excursus possa essere utile a qualcuna di voi che abbia i miei stessi "problemi", anche se - come già detto - ognuno è fatto a modo suo e quel che va bene per me non è detto che possa andare bene per altri :-)

3 commenti:

  1. in realtà dipende dal rivenditore, non tutti fanno una cresta assurda!
    Io per esempio mi servo da Panda Shop che ha ricarico ma non moltissimo, e mi consente di avere i prodotti subito, senza dover aspettare i tempi di Fitocose (e pagando meno o niente di spedizione, a volte vado in negozio ma anche a farseli spedire viene meno che da Fitocose, che davvero non mi spiego come non riesca a nn farsi ridurre le spese di spedizione, ammetto).
    Ho scelto il rivenditore anche perché difficilmente ho 50 euro di roba da prendere dello stesso marchio, tra l'altro.

    Divagazioni a parte, sai che ho preso da poco quel tonico con la stessa idea anti-rossori?
    E' troppo poco che lo uso per dare un giudizio però concordo con te che non appiccica né altro, e l'odore a me piace ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che da Panda shop avrò provato ad ordinare due o tre volte, ma alla fine l'ordine non è mai andato a buon fine perché mancava sempre qualcosa (anzi se l'ultima volta avessero avuto tutto quello che avevo messo in carrello, mi sarei evitata di prendere la cantonata altrove!) Pandashop, nonostante questo, mi piace ed è molto molto fornito. Riproverò :-) Tra l'altro anche io per mettere insieme 50 euro euro di prodotti dello stesso marchio devo come minimo coinvolgere sorella&amiche.
      Fammi sapere come ti trovi con il tonico!

      Elimina
    2. io ci avrei ordinato comunque penso XD
      di base Panda ha il "problema" di avere una bella clientela per cui le cose vanno via bene. Devo dire che rifonisce anche spesso, stando alla pagina fb (io ci son passata un paio di settimane fa e volevo il sapone nero di Akamuti... non lo trovo mai ç_ç )

      bingo, e io non ho nessuno da coinvolgere, mia madre e la cosmesi son due strade parallele, mio fratello è ignorante in materia e usa la crema nivea... insomma son sola coi miei desideri ecobio.

      Elimina