martedì 19 marzo 2013

Tea natura - Balsamo ammorbidente lino ed aloe

Eccomi con una review, finalmente.
Questa sera vorrei parlarvi i un prodotto di cui ho sempre sentito parlare bene ma che a me, purtroppo, non è piaciuto poi tanto... La mia chioma non ha apprezzato come avrei sperato all'inizio, quando ho comprato questo prodotto.
Sto parlando del balsamo ammorbidente lino e aloe di Tea Natura.
Ma partiamo dal principio.
Come sapete prima di comprare qualsiasi cosa leggo gli inci e le review di ragazze che hanno utilizzato quel prodotto prima di me. In questo caso l'inci è ineccepibile e le recensioni tutte positive, avevo poi provato la versione precedente di questo balsamo, quella alla salvia e mandarino che mi era piaciuta moltissimo, quindi al momento dell'acquisto (ve ne avevo parlato qui) ero piuttosto tranquilla.
Solo che al momento di provarlo... non so... qualcosa non quadrava e non quadra tuttora.
Più che un balsamo cremoso è un fluido bianco, dal profumo non indimenticabile ma almeno non invadente. E' contenuto in una bottiglia di vetro con tappo in alluminio e se la confezione in sé è riciclabile, riutilizzabile, ecologica etc... devo dire che da portare sotto la doccia non è proprio l'ideale, anzi è proprio scomoda oltre che un pochino pericolosa (se scivola via dalle mani può essere un problema).
Ma vabeh su questo ci si può passare sopra facilmente riciclando la prima confezione di balsamo di plastica che trovate in giro per casa :-)
Quello che proprio non mi convince di questo balsamo è la consistenza fluida, tendente al liquido che letteralmente scivola via dai miei capelli: il problema in soldoni è che non li districa a sufficienza.
Io ho i capelli delicati, sottilissimi e crespi, quindi non essendo cremoso dovrebbe essere più semplice per me districare, invece non lo è. Devo fare più passate e per i nodi devo prestare ancora più attenzione. Non lo consiglierei per i capelli tendenti al secco perché secondo me non nutre abbastanza.
In più non ho riscontrato neppure un grande effetto ammorbidente.
Ok, il tempo di posa è quello che è, mica si può pretendere chissà cosa, ma quando applico anche solo il gel d'aloe sui capelli, come impacco pre-shampo, dopo averli lavati difficilmente li trovo crespi, cosa che accade quando utilizzo questo balsamo.
In conclusione credo che passerò a testare altri balsami ecobio. Questo è un prodotto in sé molto molto valido, con esterquat, lino ed aloe, ma non è adattissimo ai miei capelli.
Ecco l'inci:
 AQUA (solvente), DIOLEOYLETHYL HYDROXYETHYLMONIUM METHOSULFATE (antistatico / condizionante per capelli), CETEARYL ALCOHOL (emolliente / emulsionante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante), STEARYL ALCOHOL (emolliente / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante), GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente), LINUM USITATISSIMUM SEED EXTRACT (vegetale / emolliente), OLEA EUROPAEA LEAF EXTRACT (profumante / condizionante cutaneo), TILIA CORDATA EXTRACT (vegetale), ALOE BARBADENSIS LEAF EXTRACT (emolliente), PRUNUS AMYGDALUS DULCIS SEED EXTRACT (condizionante cutaneo), CITRUS MEDICA LIMONUM PEEL OIL (coprente / condizionante cutaneo), CITRUS AURANTIUM AMARA LEAF OIL (profumante / coprente), JUNIPERUS COMMUNIS FRUIT OIL (vegetale), LAVANDULA HYBRIDA OIL (emolliente), GLUCONOLACTONE (additivo), SODIUM BENZOATE (preservante), D-LIMONENE (Allergene del profumo / coprente), LINALOOL (Allergene del profumo), CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante) 

4 commenti:

  1. che peccato ç_ç
    io lo avevo scroccoprovato e penso di comprarne una confezione intera prima o poi per testarlo bene...

    RispondiElimina
  2. Anche io non mi ci sono trovata bene :(
    Un gran peccato!!

    RispondiElimina
  3. Anche spiace un sacco! Un vero peccato perché come prodotto sarebbe proprio l'ideale: bio e pure economico (per lo meno rispetto ad altri balsami ecobio)

    RispondiElimina