lunedì 28 aprile 2014

I finiti di gennaio, febbraio, marzo e aprile.

A fine anno 2013 avevo detto che avrei cercato di dare più puntualità a post come questo. Chiaramente non sono riuscita mese per mese a scrivere un post, ma ho conservato tutti i flaconi per farne uno cumulativo. Di cosa parlo? Dei finiti del mese, che nel mio caso diventano quattro, ovvero i primi mesi dell'anno, gennaio, febbraio, marzo e aprile.
Già per il fatto di tenere in una scatola di cartone dei barattoli vuoti sono stata guardata male in casa... già #problemidablogger XD
Ad ogni modo, dato che i prodotti sono tanti, non mi perdo in chiacchere e comincio subito a parlarvi dei prodotti per il viso. In foto ne vedete solo uno, ma in realtà i prodotti sono due, ma cominciamo dal principio:
- Fitocose, tonico per il viso all'hamamelis. Questo è il mio tonico per eccellenza. L'ho utilizzato senza soluzione di continuità per oltre due anni, ricomprandolo ogni volta. Aiuta la pelle a ripristinare il giusto equilibrio dopo la detersione, già usandolo da solo, la pelle perdeva quella brutta sensazione di "tiraggio" di cui sono vittima ogni mattina. Inoltre, cosa non trascurabile, aiuta a tenere a bada i rossori. Ne scriverò una recensione particolareggiata sicuramente in futuro. L'ho cambiato unicamente per provare qualcosa di alternativo (nello specifico un idrolato di lavanda fatto dagli studenti dell'università politecnica delle marche) e non per disistima nei confronti del prodotto in sé. Promosso.
L'altro prodotto per il viso che non vedete in fotografia è la bb cream di So' bio étic nella colorazione 01 beige nude. Di lei ho già scritto una recensione e non la vedete non perché abbia buttato via il tubetto, ma perché l'ho ceduto a mia sorella. Arrivata alla fine, come avevo già anticipato nell'edit del post della trousse per un giorno, è diventata più gialla e più calda e per me era impossibile continuare ad utilizzarla benché non fosse andata a male (odore e consistenza non sono variati, solo si è ossidata). Promossa, da ricomprare.
Ora passiamo ad altro genere di prodotti, quelli per la detersione del corpo:
 - Dermon, doccia schiuma alla vitamina E. Questo è stato un regalo della farmacia. Ha un ottimo profumo, persistente, che si sente anche senza aprire il contenitore. Stop, finiti i pregi di questo prodotto. Ha un inci che è tutto un programma tra pallini rossi e gialli e brutti conservanti. Secca la pelle e tanto mi basta per bocciarlo. L'ha usato il mio ragazzo che avendo una  pelle più grassa della mia non ha sofferto la cosa, ma sicuramente non lo compreremo. 
- Flora, bagnodoccia orientale, tonificante. Ne avevo già parlato qui e per casa ne è saltata fuori un'altra confezione. Mi è piaciuto abbastanza anche se la profumazione è migliorabile. Non lo ricomprerò, almeno nell'immediato futuro, perché l'erboristeria che lo vendeva sotto casa mia ha chiuso, sigh... E dal Naturasì ormai ci passo di rado. Vorrei provare le altre fragranze... Promosso.
- Vivi Verde Coop, gel doccia delicato. Questo è carino, costa poco, è abbastanza delicato, ha un profumo gradevole e fa schiuma. Sicuramente ora che ho una coop vicino a casa finirà spesso nel carrello della spesa. 
Passiamo all'igiene intima:
- Omia, detergente intimo ph 3,5. Questo prodotto è certificato ICEA e l'ho preso solo per questo motivo perché da acqua e sapone non avevano di meglio. Sono diffidente verso questo brand per le vicissitudini passate sentite e risentite, però davvero non c'era altro da prendere che fosse migliore di questo. Non mi sono trovata male: è abbastanza delicato, ha una texture quasi in gel ed è fresco. 
- Esselunga detergente intimo alla camomilla. Di questo penso di averne comprate e ricomprate decide di confezioni. Lo alterno a prodotti più costosi, giusto quando l'odore di camomilla inizia a stancarmi, ma è sempre molto buono. Ne avevo già parlato qui ed a parte che hanno alzato il prezzo ad 1,65 euro non ho molto altro da aggiungere. 
Capitolo shampoo:
- Vivi Verde coop, shampoo delicato. Aihmé mica troppo però. L'inci è tutto verde, ma tende a seccarmi i capelli. Per quel che costa (2,50 euro) vale la pena di provarlo però. Lo ricomprerò per usarlo dopo le maschere ed impacchi oleosi che gli altri shampoo fanno fatica a togliere.
- Tea Natura, shampoo per capelli grassi. Questo l'ho comprato ad Ancona da Elisabetta del negozio Il Trucco. Si è rivelato migliore del fratello per capelli secchi. Quello seccava di brutto i capelli, questo è più delicato e l'ho terminato quasi dispiacendomene.
- Lavera, shampoo al latte d'arancia. Anche questo non è una new entry, ma l'avevo già recensito qui. Gli shampoo Lavera continuano a piacermi molto anche se non sono completamente ecobio. Io li trovo la giusta via di mezzo. L'unico difetto è il prezzo altino anche se allineato ad altri brand.
E con questo è davvero tutto, vi saluti e al prossimo post. :-)

martedì 15 aprile 2014

Tea Natura: Shampoo-doccia all'argilla ghassoul

Scrivere post di acquisti è sempre molto bello, a chi non piace fare shopping? Ma scrivere recensioni mi dà molta più soddisfazione. In genere aspetto sempre del tempo prima di recensire i prodotti, in modo da avere modo di provarli sul serio. Col trascorrere del tempo si sa, le impressioni possono cambiare, per cui i toni entusiastici del primo periodo di prova si possono smorzare, oppure dando un'altra chance ad un prodotto che non ci era molto piaciuto, possiamo scoprirne lati positivi che non avevamo notato all'inizio.
Oggi vi parlo di un prodotto che ho acquistato da Tathia nel periodo degli sconti: lo shampoo-doccia di tea natura al ghassoul. 

Giuro che non mi capacito del fatto che di questo prodotto si parli così poco.
Premetto che in genere non amo e non uso prodotti multi-funzione: se va bene come detergente, in genere, tenderà a seccare i capelli o non sarà sufficientemente districante per i capelli, se lava bene i capelli allora non detergerà la pelle come si deve.
Questo, in linea di massima, è il mio pensiero sui prodotti che fanno più d'una cosa. Questo shampo-doccia è un po' l'eccezione che conferma la regola. 

L'ho provato subito, appena l'ho ricevuto, incuriosita dall'aspetto un po'inquietante strano: è abbastanza denso e cremoso, granuloso e... marrone. O_o' La prima sorpresa l'ho avuta annusandolo perché ha un profumo buonissimo e delicato che mai mi sarei aspettata considerato l'aspetto.
Un altro aspetto senza dubbio positivo è che fa tanta schiuma, anche con poco prodotto e lava bene ma senza aggredire.

Usato come doccia schiuma deterge ma lasciando la pelle idratata, pulita e profumata. Non è assolutamente aggressivo, io l'ho usato in varie occasioni anche per il viso e non ho avuto problemi di "pelle che tira" come mi succede utilizzando il sapone.

Usato come shampo è stata un po' una rivelazione perché così tanta schiuma da un prodotto ecobio in genere me la sogno XD 
Sgrassa bene, pulisce in profondità anche la cute (specie in questo periodo di primi caldi) ma non inaridisce né il cuoio capelluto né i capelli che poi diventano più voluminosi e lucidi. Dopo come di consueto utilizzo il balsamo anche se comunque non dà quella sensazione classica che danno gli shampoo biologici di assoluta indistricabilità dei capelli.

In definitiva io l'ho trovato un ottimo prodotto che mi fa venir voglia di provare le terre lavanti sui capelli. E' veramente un "jolly", va benissimo da portare con sé in viaggio se non si vogliono/possono portare troppi flaconi e flaconcini vari, con la sicurezza di avere comunque un prodotto di qualità, ecobio e pure economico! (costa sui 6 euro per 250 ml di prodotto) Promosso con lode. Tranne dal mio fidanzato che si è rifiutato di usarlo perché lui "non si lava con la sabbietta dei gatti" (ovvero la bentonite) U_____________U' 

Considerato che mi è piaciuto tanto mi sono anche documentata un pochino sul ghassoul che è l'ingrediente principale di questo shampo-doccia (anche se comunque ci sono anche dei tensioattivi!) e sto già pensando di prenderne una confezione per portelo provare "in purezza".

Ecco l'inci:

AQUA (solvente) CAPRYLYL/CAPRYL GLUCOSIDE (tensioattivo) BENTONITE (assorbente / stabilizzante emulsioni / viscosizzante) MOROCCAN LAVA CLAY (assorbente / viscosizzante) LAURAMIDOPROPYL BETAINE (antistatico / tensioattivo) DISODIUM LAURETH SULFOSUCCINATE (tensioattivo)SODIUM LAUROYL GLUTAMATE (antistatico / tensioattivo) SODIUM LAUROYL SARCOSINATE (antistatico / tensioattivo / viscosizzante)  LACTIC ACID (agente tampone / umettante) OLEA EUROPAEA LEAF EXTRACT (profumante / condizionante cutaneo) PARFUM (damiscela di oli essenziali) LINALOOL (Allergene del profumo) D-LIMONENE (Allergene del profumo / coprente) GERANIOL


Voi lo avete provato?