venerdì 5 settembre 2014

Fitocose - Linissimo, maschera impacco ai semi di lino

Eccoci con una nuova recensione.
Stavolta parliamo di un brand importante nel mondo dell'ecobio italiano, cioè Fitocose, laboratorio di bio-cosmesi ed in particolare di linissimo, la loro maschera impacco nutriente ai semi di lino.


Come sapete nella cura dei capelli investo molte risorse, economiche, ma anche "fisiche" per cercare di limitare il più possibile i disagi portati dalla mia alopecia.
Forse prendo anche più prodotti di quelli che realmente mi sarebbero necessari, ma sono sempre alla ricerca del prodotto perfetto, quello che almeno faccia apparire i miei capelli come decente cornice al mio viso, invece che un inguardabile guazzabuglio rado secco e crespo da strega.
Nella mia ricerca non potevo non incappare in fitocose. Ho sempre apprezzato i loro prodotti viso ed in particolare i sieri, ve ne avevo parlato qui e quindi incuriosita, approfittando anche dei saldi di Tathia (qui l'haul), ho preso questa maschera impacco, a detta di tutti, molto nutriente.
I miei capelli (i pochi che ho insomma) sono finissimi e crespi. Sono talmente sottili che devo tenerli corti perché le lunghezze oltre che rovinarsi subito, finiscono in "niente" come dice la mia parrucchiera. Cerco sempre di fare tagli scalati e che diano un po' di volume... Insomma per far almeno apparire una massa di capelli che poi in realtà non c'è :-)
Nella mia continua ricerca di prodotti super nutrienti per cercare di mantenere i capelli il più idratati possibile, dunque, linissimo sembrava proprio fare al caso mio: è una vera e propria crema ad alta percentuale di grassi. 

E che sia davvero nutriente non c'è dubbio: lo è realmente, dà letteralmente una botta di vita ai capelli sfruttati e secchi. A dirla tutta credo sia l'impacco più nutriente che io abbia mai provato, dopo un solo impacco con questa maschera i capelli risultano già morbidissimi.

E'una crema molto densa e compatta, risulta molto molto solida, se la mettete a testa in giù non uscirà dal barattolo. E' anche molto concentrata quindi almeno all'inizio si fatica a capire le dosi da usare. Se se ne mette troppa i capelli risulteranno appesantiti, tanto da doverli rilavare.

La casa madre consiglia di utilizzarlo in due modi. Il primo è l'uso che ne faccio io: applico la maschera sui capelli già umidi e la lascio in posa dai 10 ai 15 minuti, poi lavo come di consueto con uno shampoo. Dopo non è necessario neppure usare il balsamo, dato che i capelli risultano ben districati.
Il secondo uso consigliato, ovvero quello di balsamo non fa per me e a meno che non abbiate tanti capelli grossi, secchi e crespi lo sconsiglio. I capelli rimangono unti dagli oli presente nella maschera e vanno rilavati.

Dopo un lungo periodo di tempo in cui ho utilizzato questo impacco con costanza posso dire che è veramente efficace. Lascia davvero i capelli più morbidi, toglie TOTALMENTE quel brutto effetto crespo e i capelli risultano davvero più nutriti, idratati e corposi. A livello di stretta funzionalità trovo che funzioni meglio di tanti cristalli liquidi siliconici presenti sul mercato: questo prodotto realmente nutre i capelli e il suo non è solo un effetto cosmetico momentaneo, ma persiste nel tempo perché i capelli rimangono davvero idratati! Per me è promossa con lode e bacio accademico (XD) come impacco nutriente mentre come balsamo, per quel che è la tipologia dei miei capelli, lo trovo pessima (troppo sottili, rimangono unti).

Ho trovato il mio prodotto perfetto? Non lo so ancora, però penso che la ricomprerò, oltretutto il barattolone da 200 ml costa sugli otto euro, quindi è anche molto conveniente (la mia per dire, non è ancora finita del tutto, ce n'è ancora e la uso da parecchi mesi (almeno sei).

Questo è l'inci e come vedete sono stati usati grassi di pregio come l'olio di semi di lino e il burro di karité e non i condizionanti soliti noti che al momento districano e poi seccano i capelli...
QUA (solvente) HELIANTHUS ANNUUS SEED OIL (emolliente / coprente / condizionante cutaneo) LINUM USITATISSIMUM OIL (profumante / condizionante cutaneo) CETEARYL ALCOHOL (emolliente / emulsionante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante) DISTEAROYLETHYL HYDROXYETHYLMONIUM METHOSULFATE (antistatico / condizionante per capelli) BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER (condizionante cutaneo / additivo reologico) GUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE (antistatico / filmante / viscosizzante) LACTIC ACID (agente tampone / umettante) TOCOPHEROL (antiossidante) CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante) LECITHIN (antistatico / emolliente / emulsionante) ASCORBYL PALMITATE (antiossidante / coprente) SODIUM BENZOATE (preservante) POTASSIUM SORBATE (conservante) CITRUS AURANTIUM BERGAMIA OIL (vegetale) LIMONENE (Allergene del profumo) LINALOOL (Allergene del profumo) PROFUMO

6 commenti:

  1. Interessante recensione.L'ho appena comprata per utilizzarla come impacco pre shampoo, perché in questo periodo non ho avuto tempo di fare le maschere fai da te. Il profumo è divino.

    RispondiElimina
  2. Una delle mie maschere preferite ever, senza dubbio! <3 L'ho ricomprata un sacco di volte e lla uso come doposhampo... spettacolare il risultato sui miei ricci! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invidio (in senso buono eh ;-) ) un sacco i tuoi capelli, lo sai! Ci scommetto che ti trovi bene con quei ricci *___________*

      Elimina
  3. Non ho mai provato nulla di fitocose, anche se tempo fa mi attirava la brufocrema. Al momento sto usando la maschera omnia al macadamia, e mi sta piacendo parecchio. Per una volta, ho trovato una maschera che non mi ingrassa i capelli o non me li fa diventare opachi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quella maschera alla macadamia piace molto anche a me, ma usata come balsamo, non come impacco pre-shampoo. Presto ne scriverò una review ;-)

      Elimina