venerdì 19 settembre 2014

Siam tre piccoli porcellin... sieri viso a base acquosa di Biofficina Toscana

Oggi vorrei parlarvi di tre prodotti meravigliosi (ecco, lo sapevo che mi sarei sbilanciata già dalla prima riga!).

Come sapete (o forse no se non seguite queste pagine con assiduità) ultimamente ho avuto un sacco di problemi di pelle.
Sul viso non mi era mai capitato di avere così tante problematiche e la cosa si era fatta abbastanza fastidiosa, tanto da portarmi a non sentirmi a mio agio ad uscire senza essermi preventivamente truccata. Io in genere esco senza trucco, anche senza base per intenderci, ma talmente mi vedevo male nello specchio che truccarmi era diventata un'ossessione più che un momento rilassante per me stessa.

Mi sono spuntate un sacco di imperfezioni sul viso (tante!), rossori come se mi fosse andato a fuoco la faccia per una qualche strana allergia, discromie che non ve lo sto nemmeno a raccontare: insomma, un disastro!

Seguivo già una routine completamente ecobio con prodotti usati altre mille volte, quindi ho imputato la cosa allo stress (tanto) del periodo ed ho aspettato per un po' che la faccenda si risolvesse da sola utilizzando prodotti lenitivi. Senza risultati però.

A livello di rossori/discromie ero disperata e nel pieno della mia crisi dermatologica Biofficina Toscana cosa tira fuori da cilindro? Ben tre sieri per il viso, a base acquosa, uno per ogni esigenza specifica.
Inutile dire che ho rizzato le antenne all'istante ed ho iniziato ad informarmi meglio. 
Prodotti nuovi, zero review. Che faccio? Salto nel buio e li prendo tutti e tre.


Ma di cosa si tratta nello specifico? Di un siero viso riequilibrante, un siero viso purificante ed un siero viso antiossidante, come detto, tutti e tre a base acquosa. Essendo prodotti versatili, come suggeritomi proprio dall'azienda, possono essere usati in sinergia tra di loro, in base alle proprie esigenze, modulando le applicazioni al variare dei bisogni della propria pelle.

Ok, ho pensato, devo ammetterlo, che il claim pubblicitario fosse un tantino esagerato, ma avendo provato di tutto, ho deciso comunque di prenderli. 


In particolare il siero viso riequilibrante è stato quello che ho puntato sin dall'inizio, studiato appositamente per le pelli irritabili, che si arrossano, ultrasensibili, delicate e reattive al cambio di temperatura, clima, agenti atmosferici etc... sembrava fatto per me, aveva il mio nome sulla confezione.


Anche del siero purificante ho sentito subito la necessità, visti gli sfoghi e le imperfezioni varie sparse sul viso e i pori dilatati.

Infine il siero viso antiossidante l'ho preso per lui: l'acido ialuronico, l'idratante per eccellenza che ormai uso da anni e di cui non posso più fare a meno. Quando smetto di usarlo per un periodo, magari per provare prodotti nuovi, la mia pelle si spegne e perde di idratazione quasi istantaneamente.

Vediamo uno per uno questi sieri.

Siero viso Riequilibrante: il principale effetto che ha è quello lenitivo delle pelli stressate e arrossate. Non a caso contiene calendula, camomilla e malva. Sfiamma la pelle ridonando un aspetto omogeneo e uniforme grazie anche al pantenolo, al tocoferolo. La mia pelle, con l'utilizzo costante di questo prodotto, si è gradualmente calmata, i rossori si sono fatti via via più sbiaditi, e le discromie in generale sono migliorate.
INCI: Aqua [Water], Glycerin, Propanediol, Panthenol, Saccharomyces cerevisiae extract, Triticum vulgare (Wheat) germ extract, Calendula officinalis flower extract *, Sodium hyaluronate, Centaurea cyanus flower extract *, Chamomilla recutita extract *, Malva sylvestris (Mallow) extract *, Tocopherol, Xanthan gum, Betaine, Glyceryl oleate, Benzyl alcohol, Coco-glucoside, Benzoic acid, Decyl glucoside, Dicaprylyl ether, Parfum [Fragrance],Dehydroacetic acid, Hexyl cinnamal, Sodium hydroxide, Hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, Hydroxycitronellal, Geraniol, Citronellol, Benzyl salicylate.

*da agricoltura biologica
Siero viso purificante: questo prodotto è un piccolo prodigio racchiuso in boccetta, aiuta a combattere le imperfezioni e i pori dilatati. Sappiamo tutti che il cosmetico che chiude i pori dilatati, come quello che fa sparire la panza o cancellare le smagliature non esiste, ma questo fa quel che promette: migliora la grana della pelle ed ha un'azione seboriequilibrante che permette alla pelle di non lucidarsi. Per pelli grasse è superconsigliato perché è appunto a base acquosa e contiene oe di limone e rosmarino conosciuti proprio per le loro qualità purificanti, mentre per pelli più secche, può non essere sufficiente, ma va messo in combinazione con qualcosa di più idratante.
INCI: Aqua [Water], Glycerin, Propanediol, Pistacia lentiscus (Mastic) gum, Lecithin, Arctium lappa root extract *, Urtica dioica (Nettle) extract *, Salvia officinalis (Sage) leaf extract *, Achillea millefolium extract *, Betaine, Benzyl alcohol, Xanthan gum, Glyceryl oleate, Coco-glucoside, Citrus medica limonum (Lemon) peel oil *, Rosmarinus officinalis (Rosemary) leaf oil *, Tocopherol, Benzoic acid, Decyl glucoside, Dicaprylyl ether, Dehydroacetic acid, Limonene, Sodium hydroxide, Citral.

*da agricoltura biologica
Siero viso antiossidante: ridona alla pelle spenta e stanca un aspetto sano e luminoso. Come ho detto poco sopra io l'ho preso principalmente per l'acido ialuronico, il mio idratante per eccellenza, ma contiene anche estratti di ribes nero, mirtillo, estratti di foglia di vite. Ha un effetto distensivo per la pelle stressata, che appare più fresca e luminosa e omogenea.
INCI: Aqua [Water], Glycerin, Propanediol, Hydrolyzed grape fruit *, Hydrolyzed olive fruit *, Sodium hyaluronate, Ribes nigrum (Black currant) fruit extract *, Rubus idaeus (Raspberry) fruit extract *, Vaccinium myrtillus fruit/leaf extract *, Vitis vinifera (Grape) leaf extract *, Bisabolol, Tocopherol, Xanthan gum, Betaine, Coco-glucoside, Decyl glucoside, Benzyl alcohol, Glyceryl oleate, Benzoic acid, Dicaprylyl ether, Parfum [Fragrance], Dehydroacetic acid, Sodium hydroxide, Hexyl cinnamal, Hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, Hydroxycitronellal, Citronellol.

*da agricoltura biologica
Tutti e tre i sieri possono essere utilizzati da soli, o in sinergia tra loro e/o prima del vostro trattamento abituale.
Io sin ora li ho utilizzati in questo modo: la mattina, dopo la detersione, applico un mix di siero riequilibrante e siero purificante, utilizzati anche senza crema idratante. D'estate bastano già da soli ad assicurare che la pelle riceva il giusto grado di idratazione: non tira e anzi appare subito un po' più distesa.
La sera, sempre dopo aver deterso il viso, applico quello antiossidante.
Questa routine l'ho provata e cambiata fino a trovare l'optimum (per me ovviamente), ma la vario a seconda delle necessità: se vedo più imperfezioni insisto con il purificante, anche usato localmente, se ho più rossori metto il riequilibrante da solo per qualche giorno, mentre se vedo la pelle stanca, una goccia di antiossidante anche al mattino, non me la leva nessuno XD
Con questa skin care il viso è molto migliorato, le imperfezioni sono quasi sparite, ne rimangono una o due qua e là, i rossori e le discromie si sono attenuate e sbiadite. Ho ricominciato ad uscire anche senza base: mi trucco se mi va, non perché ho necessità di farlo.
Tutti e tre questi sieri sono in un flacone di vetro satinato trasparente dal quale si può vedere il livello del prodotto: non so perché non lo facciano tutte le case cosmetiche, ci vuole tanto ad intuire la praticità della cosa? In più, inserito nel tappo c'è un comodissimo contagocce che permette di non sprecare prodotto e soprattutto che il prodotto stesso non venga a contatto con le mani o con le dita. 

Tirando le somme di questo lungo post, posso dire che questi sieri mi hanno rubato il cuore. Hanno formulazioni innovative e funzionali, sono veramente validi, pratici e piacevoli da usare (anche le profumazioni sono ottime! Veramente buone e fresche, cosa che nel mondo ecobio è difficile da trovare) e non ultimo,  aiutano davvero la pelle ad avere un aspetto migliore giorno dopo giorno. Io l'ho visto sulla mia, con l'uso costante sono davvero fenomenali. Non li cambierei per niente al mondo. Costano poco più di 10 euro l'uno e trovo sia un prezzo anche inferiore a tanti prodotti sovrapponibili presenti sul mercato, che però non hanno affatto le stesse qualità.

A questo punto, dopo quella per la lozione ricci morbidi, può partire un'altra ola per Biofficina Toscana, che con le ultime uscite dimostra di non sbagliare un colpo! 

14 commenti:

  1. Ohh, che bello questo post! Anche io mo il siero purificante, sono a metà boccetta e non posso più farne a meno. Mi incuriosisce anche quello riequilibrante, lo proverò sicuramente! :)
    Grazie ancora per la splendida recensione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille, sono contenta che la recensione ti sia piaciuta. E' stata una cosa lunga idearla e scriverla :-)

      Elimina
  2. Sono sempre più decisa a provare uno di questi sieri, anche se in realtà penso che pure per me il mix tra quello purificante e quello riequilibrante sarebbe il top! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. valuta quello di cui hai più bisogno se non vuoi comprarli entrambi, e poi in base a come va, vedi se prendere anche l'altro o meno ;-)

      Elimina
  3. quoto sui flaconi trasparenti!
    per il resto io vorrei anche quello opacizzante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che biofficina non ti accontenti... intanto quello purificante (anche se non mi pare proprio tu abbia imperfezioni) potrebbe fare al caso tuo :-)

      Elimina
    2. il purificante dovrebbe opacizzare, ergo punto a quello..

      Elimina
    3. Niente è che sono babbazza e non avevo capito. Si infatti quello purificante opacizza, anche se io lo uso principalmente per altro (non ho grandi necessità in quel senso).

      Elimina
  4. Felice che ti siano piaciuti così tanto. Io sto usando quello riequilibrante e posso soltanto dirne bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da persona che ha sempre fatto fatica a trovare prodotti validi e funzionali ne sono molto contenta anche io :-)

      Elimina
  5. Ok, mi hai fatto pentire di non aver infilato il siero purificante nel carrello di cuccioli d'uomo D: vorrà dire che dovrò fare un altro ordine u.u l'ho provato da Vanessa ma ovviamente sono prodotti che si apprezzano nel lungo periodo però posso dire che l'odore è paradisiaco, la texture eccezionale e il pack super funzionale. L'unica cosa che mi ha un po: sorpresa è stata che dopo ho dovuto applicare la crema idratante perché sentivo la pelle tirare, ma tutti i prodotti a base acquosa mi danno questo problemino, è il paradosso delle pelli miste xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai bisogno di quote grasse per integrare quindi... Cremina leggera dopo l'applicazione e dovrebbe andare tutto a posto.

      Elimina
  6. Questi sieri mi attirano un sacco, in particolare quello purificante.
    Io avevo avuto un sacco di problemi in occasione della tesi triennale: avevo avuto uno sfogo acneico improponibile, uno schifo che non avevo mai avuto in vita mia, nemmeno da adolescente. Il problema è persistito per due anni buoni, finché non ho trovato il detergente all'argilla bianca di Lovea: per me è stato letteralmente miracoloso!

    RispondiElimina
  7. sono curiosissima di provarli! fino ad ora ho letto solo review positive :D

    RispondiElimina