sabato 22 novembre 2014

Dr. Bronner's Magic soap

In questo periodo sto combinando un disastro.
Ho tremila flaconi aperti, proprio io che in genere ne apro solo uno alla volta e attendo di finire il precedente, prima di aprire quello successivo, per preservare il pao (e l'ordine del mio bagno!)
In questo periodo no, ho troppi flaconi, troppi prodotti nuovi che sono curiosa di provare o prodotti che sto centellinando perché non voglio che finiscano ed il risultato è che è tutto aperto.
Questo perché non ho resistito alla curiosità di provare prodotti che avevo accumulato per scorta.
Beh mai più! Prima di comprare qualcos'altro tenterò di finire quello che ho. Insomma sono in ban cosmetico da ora fino a data da destinarsi (e questo vale anche per i prodotti di make up).

In questo turbinio di flaconi e flaconcini in questo periodo la mia attenzione si è focalizzata su uno in particolare che sto utilizzando da  un po' e di cui vorrei farvi conoscere le mie prime impressioni.
Queste prime impressioni dovrei scriverle a quattro mani con il mio fidanzato considerato che adora questo più di ogni altro prodotto ecobio che gli abbia fatto mai provare. 
Ma andiamo con ordine: di cosa parlo?


Sto parlando del Dr. Bronner's magic soap. Ho comprato questo prodotto, semplice ma particolare nello stesso tempo, da Paola di PH Naturale e da quando l'ho aperto è stato un colpo di fulmine.

Ma cos'è di preciso? E perché sarebbe "magico"?
E' un sapone liquido e un po' magico lo è davvero. E' bio, 100% vegetale e vegano, e peculiarità del prodotto è che è multifunzione.

La casa madre parla di ben 18 usi differenti con un solo prodotto. La gioia dei campeggiatori insomma! Un prodotto irrinunciabile se vi piace viaggiare portando dietro il minimo indispensabile considerando il risparmio di risorse e di spazio!
Essendo un sapone concentrato se ne può deciderne la destinazione d’uso diluendolo a seconda di cosa volete farci: se cliccate sulla scheda informativa presente su PH Naturale o sul sito americano della casa madre troverete le diluizioni consigliate a seconda dell'uso.


Francamente appena ho scoperto questa sua caratteristica sono quasi impazzita e ho iniziato a farci la qualunque :-) 

La prima cosa che colpisce una volta aperto il flacone è il profumo. La mia scelta è ricaduta su quello alla mandorla (qui per vederle il post haul!) e non poteva andare meglio: è veramente buonissimo. Sa proprio di latte di mandorla, quello da bere! Al mio fidanzato ricorda l'odore della pasta da rasatura bianca (che non so come si chiami onestamente) e piace molto anche a lui.

Ma cosa ci abbiamo fatto con questo sapone magico?

Il mio fidanzato lo usa come bagnoschiuma, lo diluisce un po' nella vasca, poi lo mette nella spugna e strofina. Gli piace molto perché sgrassa (la sua pelle non è secca da fare schifo come la mia, quindi apprezza un prodotto più sgrassante).
Ci ha, poi, lavato i capelli, e anche qui, avendo i capelli grassi, si è trovato meglio che con lo shampoo tradizionale.

Veniamo ai miei utilizzi:

L'ho usato una volta come dentifricio mettendo una goccina di prodotto sullo spazzolino, e caspita che schiuma! Anche troppa. Ha pulito bene i denti ma non sono abituata a sentire il sapore del sapone e nemmeno a tutta quella schiuma dunque non credo che lo proverò ancora in questo modo. 
Mettendo due o tre goccine sul palmo della mano, ci ho lavato il viso: al bisogno, quando vedo qualche imperfezione in più spuntare, utilizzo questo sapone perché ha un'azione veramente purificante, lascia la pelle veramente pulitissima. Il contraltare è che se usato spesso, tende a seccare la pelle e per ovviare a questo lo uso così solo al bisogno.
Lo uso per lavare quelle parti del corpo che tendono a sudare di più, tipo le ascelle, e dopo mi sento veramente fresca e pulita.
L'ho utilizzato anche come detergente intimo diluendolo molto, ma no, laggiù non funziona, c'è bisogno di qualche delicatezza in più.

Oltre che per la cura del corpo - considerato che la casa madre dà ben 18 usi diversi - ho provato ad usarlo per la pulizia di piccoli oggetti (come detergente per gli occhiali ingrassati per sbaglio con la crema corpo, è stato meraviglioso, sono tornati pulitissimi e perfettamente sgrassati). L'ho usato anche su una piccola porzione di parquet che i gatti avevano macchiato trascinando una matita U_____U ed anche in questo caso ha funzionato bene, il tratto a matita è sparito del tutto senza lasciare traccia!
In ultimo l'ho utilizzato per lavare qualche pennello da trucco che ha deterso da ogni residuo di polvere e make up. 
Considero uno spreco pulirci il bagno o il pavimento (per i quali ho altri prodotti comunque "verdi") e mi sono limitata solo a questi piccoli esperimenti. Ma volendo ci si possono lavare i vestiti o perché no, anche i nostri animali domestici.

Cosa mi ha colpito di questo sapone?
Che si sciacqua via subito lasciando la pelle (e le superfici) perfettamente pulite. Fa effetto "last", ma sul serio! Ci sono in commercio milioni di detergenti che sembra che non si sciacquino mai via, sembra sempre che resti una patina oleosa addosso e mi danno un fastidio indicibile, con questo no, una volta lavato via, la pelle è detersa e pulita.
Chiaramente occorre ricordare che è pur sempre un sapone e la filosofia con cui lo dovete usare, come dice un vecchio adagio, è che una goccia è già troppa! 
E' veramente efficace e quindi è inutile sprecarlo usandone troppo e rischiando oltretutto che risulti aggressivo sulla pelle. Se seguirete questi consigli oltretutto vi durerà una vita.

L'inci è molto semplice, come tutte le cose buone.

Water, Organic Coconut Oil*, Potassium Hydroxide**, Organic Olive Oil*, Organic Hemp Oil, Organic Jojoba Oil, Natural Almond Fragrance, Citric Acid, Tocopherol

* CERTIFIED FAIR TRADE INGREDIENT
** None remains after saponifying oils into soap and glycerin 


In definitiva direi che come prima impressione lo adoro! E mi fa un po' ridere aver scoperto ora questo prodotto, quando in realtà è sul mercato da diverse generazioni! Grazie Paola per averlo portato anche in Italia.

6 commenti:

  1. Risposte
    1. Lo vedo meglio estivo quello alla menta, al solo pensiero mi viene freddo! :-P

      Elimina
  2. questo lo ha adorato Lui, io invece sto usando quello con shikakai alla lavanda :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh quello è già nel carrello virtuale (che chissà quando diventerà reale...) ma mi stupisco del fatto di non averlo preso subito! Com'è?

      Elimina
    2. le profumazione è meravigliosa, ma devo ancora capire se mi piace quanto la saponetta, che al momento è l'unica referenza del brand che mi soddisfa pienamente :)

      Elimina
  3. Ciao, ti ho nominato sul mio blog per il tag/premio Liebster Award. Spero che ti faccia piacere e che vorrai partecipare anche tu. Ti faccio ancora tanti complimenti per il blog.
    Qui trovi il post: http://labiodipendente.blogspot.it/2014/11/il-liebster-award-secondo-la.html
    ps.io ho quello alla menta, il mio ragazzo lo usa anche lui come bagnoschiuma, su di me invece non ha dato buon risultati :/!

    RispondiElimina