domenica 28 dicembre 2014

Prodotti finiti di novembre e dicembre 2014

Riprendo a parlare di prodotti finiti!
Iniziamo dai prodotti per il corpo.

Detergente intimo alla camomilla della linea gabbiano esselunga: lo uso spesso, mi piace sempre, ogni tanto cambio per curiosità di provare altri prodotti, ma quando mi serve un porto sicuro approdo sempre a lui o al detergente intimo de La saponaria (che però costa molto di più). Lo avevo anche recensito qui. Buono e ottimo rapporto qualità prezzo.

Shampoo doccia all'argilla ghassoul di Tea Natura. Ne avevo tessuto le lodi qui ed è sempre amore. Spero che coi saldi lo mettano ad un buon prezzo così che possa farne scorta per l'anno venturo. Ho già in programma di comprarne almeno un paio di confezioni per farlo provare ad amici e parenti.

Balsamo corpo detergente al miele di Biofficina Toscana. Non mi capacito di come si parli così poco di questo prodotto, dopo il clamore suscitato al suo debutto. Io lo adoro, è il detergente più delicato e morbido che abbia mai provato e lascia la pelle di velluto. Idrata che è una meraviglia e ha un profumo delicato e buonissimo. Certo, è costoso, e infatti l'ho centellinato fino all'ultima goccia, riservandolo alle occasioni in cui avevo bisogno di un'attenzione in più, e quando poi è finito mi è proprio dispiaciuto. Questo è un arrivederci! Qui potete trovare la mia recensione.

Passiamo ai prodotti per capelli. Sembra che io abbia una montagna di capelli per consumare ogni volta litrate di prodotti, ma non è così, causa alopecia. E no, non ho nemmeno due teste, fatto che renderebbe forse plausibile il fatto di spendere in prodotti per capelli la maggior parte del mio budget.

Fisioshampoo all'olio di semi di lino di Omia. Questo è un addio. Non è un prodotto bocciatissimo, ma all'interno della famiglia Omia ci sono prodotti più interessanti e performanti di questo. Qui per leggere la mia classifica dei top Omia per capelli.

Maschere per capelli Omia ai semi di lino e all'aloe vera. Vedi come sopra. La maschera ai semi di lino non è niente di che, mentre quella all'aloe è decisamente meglio e, anche se non è certificata, ha comunque un inci accettabile. In ogni caso ci sono maschere di questo brand che mi sono piaciute nettamente di più! Cliccate sul link qua sopra per scoprire quali.

Aceto da risciacquo al lampone di Yves Rocher. Ne avevo parlato qui e confermo che lo trovo un ottimo prodotto, carino e sfizioso col suo profumo al lampone e la sua confezione curata, adatto anche per un piccolo regalo ad un'amica. Il fatto che sia performante ma piacevole da usare grazie al profumo al lampone lo rende uno dei miei prodotti preferiti. Devo trovare un Yves Rocher facilmente raggiungibile perché ne voglio ancora! Grazie a Lara per avermelo fatto scoprire.

Lozione dopo shampoo all'aceto di sidro di Cenifolia. E' una tipologia di prodotto sovrapponibile al precedente, ma il fatto che odori di aceto netto e schietto lo rende molto meno piacevole da usare e questo spiega perché  sopravvissuto a svariati spostamenti ed un trasloco. Ora è finito ma la boccettina con la pompetta a spruzzo la tengo. Ho intenzione di fare in casa un dopo shampoo con l'acido citrico debitamente diluito (che è inodore!). Tornando al prodotto in sé è una lozione dopo-shampo pronta all'uso (è una miscela di acqua, aceto di sidro al 30% in macerazione con un complesso di oli essenziali) e va vaporizzata sui capelli umidi dopo averli lavati con i prodotti abituali. E' un aceto (ed ha l'odore forte dell'aceto!), quindi, se usato cum grano salis, rende i capelli lucidi.
E' perfetto per essere usato anche per acidificare l'henné prima dell'applicazione, anche se per questo uso è un po' caro (io credo di averlo pagato 11 euro).
Oltre al prezzo, l'altra nota dolente è che l'odore è veramente persistente, e - per fortuna che fa più freddo - si sente. Non sempre si ha voglia di uscire con questo odore sui capelli (anche se svanisce pian piano). Come trattamento non è male, ma penso farebbe lo stesso effetto del comune aceto di mele (che ha  teoltretutto un odore più gentile).
Ecco l'inci:
Aqua, acetum, Anthemis nobilis flower water, lavandula angustifolia flower water, rosmarinus officinalis flower oil, citrus limon peel oil, Limonene, Linalol.

Questi sono i miei ultimi prodotti finiti di quest'anno. Abbiamo qualcosa in comune? 

Con questa rubrica l'appuntamento è all'anno prossimo!

10 commenti:

  1. Devo provare assolutamente il balsamo corpo di Biofficina Toscana, almeno una volta :)

    RispondiElimina
  2. Ciao! Anch'io utilizzo lo shampoo al Ghassoul di Tea Natura... Ti dirò, all'inizio non mi piaceva, mi sembrava non pulisse bene... Invece ora mi trovo piuttosto bene, non so cosa sia cambiato, forse i capelli si sono semplicemente adattati, ma spero che la mia opinione non cambi nuovamente in negativo :D
    Mi hai incuriosita con l'aceto al lampone, non sapevo l'esistenza di un prodotto del genere O.o Ci penserò per l'acquisto, risciacquare i capelli con l'aceto è piuttosto importante, ma diciamo che la puzza di aceto di mele frena un po'... Questo potrebbe essere l'ideale.
    Buona domenica! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esattamente! L'ultimo risciacquo acido è importante ma l'odore di aceto non è piacevole. Invece il profumo di lampone è davvero buonissimo e piacevole anche da portare sui capelli (svanisce pian piano, ma almeno non mi sento un'insalata!)

      Quello shampoo doccia di Tea mi piace sempre di più ad ogni utilizzo. Sarà la terza confezione che faccio fuori!

      Elimina
  3. Ma provati questi prodotti :D il balsamo corpo di biofficina toscana mi ispira molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcuni sono da grande distribuzione, quindi se sei curiosa puoi provarli senza problemi. Il balsamo di Biofficina Toscana insieme al prodotto di tea natura è effettivamente il pezzo forte di tutto l'insieme.

      Elimina
  4. Il balsamo corpo al miele lo proverò sicuramente *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere come ti trovi, io penso lo riprenderò.

      Elimina
  5. Sono contenta che ti sia piaciuto l'aceto! Lo sto usando ancora anche io, a me dura veramente tanto e adoro il profumo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me è durato parecchio considerando che l'ho comprato questa estate, lo adoro!

      Elimina