giovedì 5 marzo 2015

Most played di febbraio (make up edition)

Con l'inizio del nuovo anno, spinta dai video e dai post dei canali/blog che seguo più spesso, ho deciso di unirmi  anche io al team most played, capitanati da Golden Vi0let.
Sapete tutti di cosa sto parlando immagino: tanto per citare Chiara è "una sorta di mega collaborazione sui prodotti più utilizzati del mese che coinvolge bloggers e youtubers in un turbinìo di cosmetici che potete solo immaginare". Tutto questo ideato, appunto, da Golden Vi0let. Qui potete trovare il suo canale su youtube.
Non è un elenco di preferiti, ma di prodotti più utilizzati che piacciano o meno.
Per questa mia prima partecipazione ho deciso iniziare parlando di make up, che qui sul blog è una cosa che non accade spessissimo. In particolare vi parlo di qualche prodotto per la base che ultimamente mi ritrovo ad usare praticamente tutti i giorni.

Partiamo quindi dal bio primer di neve cosmetics ravvivante. Sarà che è inverno (di nuovo!), sarà il clima, ma io mi ci sto trovando un gran bene: applicando questo prodotto dopo la crema viso, il trucco (NON quello occhi! Solo la base viso) dura decentemente fino a sera e allo stesso tempo la pelle rimane idratata e non si secca (se in circostanze particolari, come temperature rigide con vento intenso, in cui posso mettere qualsiasi cosa ma la pelle tenderà a saltare via dalla faccia lo stesso). I pregi di questo prodotto, per quel che mi riguarda finiscono qui perché nonostante sia una crema colorata non uniforma il colorito e non attenua discromie, pori dilatati etc... Insomma il nome "primer" non so se sia proprio il più adatto al prodotto inteso come categoria merceologica, perché io da un primer mi aspetto anche altre cose oltre al fatto di far durare un minimo in più la base trucco o fornire un surplus di idratazione. Se mi gira e se avrò tempo ne scriverò più dettagliatamente, in questa sede vi basti sapere che lo sto applicando tutte le mattine.

Il secondo prodotto più usato del periodo è il correttore di so'bio étic nella colorazione 01. Avevo smesso di usarlo a favore di un correttore minerale che però, per il periodo, mi secca eccessivamente la pelle, così ho ritirato fuori questo.
Ne avevo parlato qui e devo dire che mi ci sto trovando discretamente. Lo applico con le dita nei punti ove ho necessità: occhiaie, base del naso, sopra l'arco di cupido (dove ho una cicatrice), mento e sulle imperfezioni sporadiche che ho. Poi lo sfumo con lo sky corrector di Neve Cosmetics, che amore di pennello lui! L'avevo preso da Elisabetta, la titolare de Il trucco di Ancona, insieme al suo fratello maggiore di cui parlerò fra poco, qualche estate fa ed è meraviglioso: non perde peli e sfuma veramente bene il correttore, specie sotto gli occhi. 

Il flat perfection di neve Cosmetics nella colorazione più chiara entra di diritto in questo post, dopo che per mesi ho cincischiato nell'utilizzarlo: lo trovo un po' polveroso e non agevolissimo o confortevolissimo da applicare, tanto che se sono vestita di scuro evito proprio di metterlo onde evitare di ritrovami spolverata.
Nonostante questo credo di aver trovato un equilibrio con questo prodotto: per le mie necessità ha una buona coprenza, uniforma il colorito e non accentua difetti come i pori dilatati. Lo sto usando sempre (prima di vestirmi XD ) e forse anche lui meriterebbe una recensione a sé. Da quando lo applico con il red amplify di Neve Cosmetics devo dire di essere più soddisfatta del risultato finale rispetto a quando, per stenderlo, usavo il classico kabuki... Sarà per la densità delle setole. Anche questo bel pennello dunque merita una menzione in questo post.

Questi sono i miei most played. Abbiamo qualcosa in comune?

4 commenti:

  1. Ciao! Io con il correttore So'Bio ètic invece mi sono trovata davvero male! Il pennello Neve sky corrector sembra ottimo per sfumare il correttore, credo che prima o poi lo comprerò anche io, ed anche il red amplify mi ispira molto, però ho l'Expert face brush di Real Techniques che sembra essere molto simile quindi per ora non è in wishlist. Ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma per colore o consistenza/resa? Il colore è particolarissimo e sa va bene per me è out per il resto della popolazione mondiale. Io sono chiarissima e neutro-fredda e questo prodotto ha davvero quel tocco freddo che lo fa sembrare quasi grigio che a me serve. I pennelli sono ottimi, ci farò un post... Meritano davvero!

      Elimina
  2. I due pennelli neve li ho anche io e li amo alla follia *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sto pensando di implementare i miei pennelli con qualcos'altro di quella linea di Neve perché sono ottimi!

      Elimina