sabato 6 giugno 2015

Most played di maggio 2015 (skin/hair care edition)

Spero che Golden Vi0let mi perdoni se dopo la prima partecipazione nel mese di febbraio i miei most played si sono fatti attendere per tre mesi.
Se non sapete di cosa sto parlando (ne dubito fortemente) vi invito a leggere qui.
Questa mia partecipazione alla super-mega-giga-collaborazione capitanata dalla violetta dorata (andate a visitare il suo blog e guardate il canale su youtube, qui trovate tutti i link!) vede in questo mese una novità e tante vecchie conoscenze.

- Born to bio: shower gel allo zenzero bio "spicy energy". Ve ne avevo già parlato qui, ormai è quasi giunto al termine e ne sto intensificando l'uso appunto per cercare di finirlo. Mi è piaciuto anche se in realtà è un prodotto per uomo (o comunque per chi non ama le profumazioni dolci, fiorate o fruttate). Non vedo l'ora finisca ma solo perché muoio dalla curiosità e dalla voglia di aprire un paio di bagnoschiuma al mango e uno al monoi ancora chiusi che mi stanno tentando da matti! Buon prodotto (perfetto per un regalo maschile!)

- shampoo Bioturm per capelli brillanti: qui le mie prime impressioni che sono sostanzialmente confermate. Quanto a resa estetica sui capelli ho provato prodotti migliori ma questi shampoo Bioturm stanno dando il meglio di loro in questa stagione, quando caldo e afa ormai la fanno da padrona e lavo spesso i capelli. Ho bisogno di detergenti delicatissimi che non aggrediscano e questo shampoo lo è. Anche lui è quasi arrivato al termine ormai, ma ho ancora lo shampoo volume e quello repair. Quello per capelli normali (che mi era piaciuto un sacco!) l'ho dato a mia sorella che ha avuto dei problemi coi suoi soliti shampoo ai tensioattivi aggressivi misti a silicone. Aveva tutta la testa irritata ed ha pensato bene prima di andare in farmacia a comprare l'ennesimo prodotto pessimo e poi di mettersi nelle mani di una parrucchiera che ha peggiorato la situazione. Questa storia dell'inci non la comprende proprio e infatti è bastato darle quello shampoo che non è né curativo né specifico per irritazioni del cuoio capelluto irritato, ma "solo" formulato decentemente che la situazione è migliorata per poi normalizzarsi. Però niente eh, ai siliconi non rinuncia che fanno i capelli belli. La prossima volta le dico di arrangiarsi.

- Biofficina Toscana, lozione ricci morbidi. Già mio prodotto top 2014. Dopo un periodo di sospensione ho ricominciato ad usarla tutti i giorni. E come farei senza? Per fortuna posso non chiedermelo. Ne avevo scritto una review qui e confermo parola per parola: è l'unica cosa che applicata sui miei capelli finissimi e radi non ingrassa, non appiccica, non sporca ma aiuta davvero ad eliminare il crespo. In questa sede posso solo aggiungere che benché costi un po', è un prodotto conveniente: questa confezione è la prima che ho acquistato l'anno scorso e benché l'abbia utilizzata spessissimo, non è ancora finita. E' in dirittura d0arrivo ma ancora resiste. Mai più senza.

- Maschera per capelli Omia all'olio di macadamia. Ebbene sì, l'ho ricomprata, Dopo aver finito il balsamo volumizzante di Biofficina toscana volevo qualcosa di più economico ma senza rinunciare alla funzionalità per cui la prima volta che sono capitata da Auchan ho ricomprato questa maschera balsamo. Sapete (e questa volta lo so con certezza che lo sapete considerato che il post sui prodotti per capelli Omia è uno dei più letti del blog) che era la mia favorita e devo dire che è come la ricordavo: meravigliosa.

- Bioearth - The beauty Seed Aloe Gel 96% Cell Renewing. Ho recensito questo prodotto per la prima volta nel 2012 e se ancora compare su questi schermi un motivo c'è: è il miglior gel d'aloe di tutti i tempi. Adesso che è scoppiato il caldo poi è indispensabile. E infatti quella confezione che vedete è quella che probabilmente sarà nei prossimi finiti del mese. Uso questo gel per tutto e dappertutto. (U_U)

- Il calderone di Gaia, nuvola di karité alla caramella mou. La ciliegina sulla torta l'ho lasciata alla fine. Avrà certamente una recensione a parte però inizio col parlarvene. Ormai questi prodotti in rete hanno riscosso un discreto successo quindi saprete che questo in particolare NON è una crema ma una mousse molto molto morbida e fondente ottenuta dall'emulsione di vari grassi vegetali.
Ne esistono varie versioni con profumazioni diverse, ma ho scelto questa perché contiene olio di ribes nero, piuttosto raro, costoso e dall'odore non proprio gradevole. Sulla mia pelle fa miracoli ma l'uso non è proprio piacevole. La nuvola invece è profumatissima, ha un odore dolce (a dire il vero non mi ricorda la caramella mou, ma non saprei a cosa ricondurlo, fatto sta che mi piace da matti) e l'uso è semplicissimo.
La applico o subito dopo la doccia a pelle ancora bagnata o dopo essermi vaporizzata di idrolato di lavanda. Dai piedi fino a salire insistendo maggiormente sulle parti più secche (piedi appunto, alcune zone delle gambe, gomiti). Essendo un prodotto morbidissimo (anzi  con questo caldo si è sciolto e per risolidificarlo lo devo mettere in frigo) si stende con molta facilità, senza farmi perdere tempo. Si assorbe in fretta, nutre e lascia un profumo persistente sulla pelle. Considerato il suo contenuto di ribes nero lo uso sul viso inumidito la sera, sui punti più problematici, dove ho i rossori.
A volte lo applico anche sulla pelle asciutta, specie la sera dopo aver messo il pigiama, in modo da addormetarmi inebriata da questo profumo. E' senza dubbio un mai più senza.  Per altri prodotti di questo brand, stay tuned!

Questi sono i miei most played del mese di maggio, abbiamo qualche prodotto comune?

17 commenti:

  1. Voglio provare anche la lozione ricci morbidi, quella ricco definiti è davvero ottima *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io quella per ricci definiti non l'ho provata, ma non mi piace il fatto che sia spray. Questa col tubetto ormai ho imparato a gestirla. xD

      Elimina
  2. nessuno in comune ma pure io amo la nuvola di karité, anche se quella alla caramella mou non l'ho (ancora?) provata... a quella profumazione ho lo scrub corpo in uso e mi piace molto anche se la trovo meno persistente di altre provate...

    ma... il gel al 99% di Bioearth l'avevi provato?
    mi son sempre chiesta che differenza ci fosse tra quello e quello che usi tu...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono sempre trovata bene con questo e non ho pensato a provare anche l'altro. Questo che uso io ha dentro 3000 estratti di piantine in quantità talmente infinitesimale che non penso che cambi molto col 99%

      Elimina
  3. Ovviamente anch'io ho ricomprato la maschera alla macadamia di Omia... che bomba! E' meravigliosa <3

    RispondiElimina
  4. sono l'unica al mondo che non ha ancora provato niente del calderone... eppure lo desidero da tempo... ma prima devo smaltire il mondo >_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so, anche io da smaltire il mondo, ma il calderone di Gaia non si può non provare. Se annusi qualcosa cocco e vaniglia poi non potrai più tornare indietro. :-P

      Elimina
  5. Ho scoperto anche io da pochissimo quel gel aloe Bioearth: è vero ciò che dici, è il migliore sul mercato. Voglio sposarmici.

    RispondiElimina
  6. Adoro la lozione biofficina e la maschera alla macadamia anche io :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono due prodotti da avere assolutamente!

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  10. Ho scritto io pure un mega post Most Played per recuperare il tempo perso! X°°D
    Annoierò a morte la gente, già lo so!
    Abbiamo un prodotto in comune: la maschera di omia. Sono al terzo barattolone, e la amo alla follia. Per i capelli grassi è un portento: li ammorbidisce ma non li appesantisce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati, se questo genere di post ci annoiasse non li scriveremmo a nostra volta! :-P
      E' vero: quella maschera non appesantisce i capelli nemmeno un po'. E' pure economica, cosa volere di più?

      Elimina