lunedì 1 agosto 2016

Konjac Sponge con argilla rosa a forma di cuore

Iniziamo col dire che queste spugnette konjac mi hanno sempre incuriosito.
Ma nello stesso tempo non ne ho mai comprata una.
Principalmente mi chiedevo se valessero il prezzo di circa dieci euro o poco più. Poi ho letto in rete diverse esperienze... di spugnette ammuffite o rotte dopo brevi periodi di utilizzo che mi hanno sempre dissuaso dall'acquisto.
Nello stesso tempo il pallino di provarne una era sempre lì.
E le cose sarebbero rimaste così...  Fino a quando Laura di Cuccioli d'Uomo, a Natale scorso, ha pensato di regalarmene una. Proprio la più graziosa, a forma di cuore e all'argilla rosa per pelli stanche, spente e sensibili, che fra tutte è quella che avevo puntato maggiormente.

Ci ho messo un po' a dare fiducia a questa spugnetta e non l'ho usata (per lo meno in modo continuativo) per molto tempo. Poi quando mi sono decisa ad usarla in modo costante, quotidianamente, mi si è aperto un mondo!
Penso che i miglioramenti della pelle del mio viso che da iper-arrossata, con zone ispessite e secche, tanto che avrei voluto scrubbarlo a giorni alterni si è normalizzata tanto da permettermi di uscire senza trucco, siano dovuti in parte anche all'uso di questa spugnetta. 
La detersione è diventata più piacevole e delicata, ma nello stesso tempo più incisiva senza essere aggressiva, sia con che senza l'ausilio di un detergente specifico per il viso. La pelle trattata così subisce una leggerissima esfoliazione quotidiana che le permette di rigenerarsi senza subire lo stress degli scrub ravvicinati.
Ora scrubbo il viso una volta ogni due settimane ed ho una pelle luminosa, senza punti neri, zero imperfezioni con rossori veramente molto attenuati.  
Appena uscita dalla confezione era rigida e non spugnosa, ma è bastato metterla nell'acqua tiepida/calda che si è gonfiata aumentando il suo volume ed è diventata morbidissima.
Alla fine di ogni utilizzo, la sciacquo bene se ho utilizzato un detergente, la strizzo bene e la appendo per farla asciugare e il giorno dopo ripeto il procedimento.
Dopo ormai qualche mese di utilizzo quotidiano è ancora come nuova, non ha preso neppure l'odore del detergente. Se avrete l'accortezza di non farla restare bagnata, durerà.
Insomma per me è promossa su tutta la linea e ora come ora non potrei rimanere senza. Anzi l'ho fatta seccare ben bene per poterla portare con me nel beauty delle vacanze.
Ringrazio Infinitamente Laura per avermela fatta conoscere.
Voi l'avete? Come vi ci trovate?