lunedì 24 ottobre 2016

Il punto su Sezione Aurea Cosmetics

Sono mesi e mesi che ho nelle bozze questo post. Ma andiamo con ordine.


- Shampoo -
Lara e Giuliana di Sezione Aurea Cosmetics sono senza dubbio due dei pezzi forte dell'intera linea. Lara è uno shampoo alla cheratina che promette di rinforzare migliorare la struttura dei capelli e adatto a capelli secchi. E' uno shampoo delicato che contiene anche olio di lino per nutrire i capelli. Ha un effetto condizionante discreto (più di un qualsiasi shampoo normale, ma minore rispetto agli shampoo di Bioturm) e anticrespo. Mi è capitato di usarlo anche senza l'ausilio del balsamo e i capelli sono rimasti morbidi e condizionati. Non appesantisce minimamente i capelli.
Giuliana, al contrario, è uno shampoo anticaduta e antiforfora, adatto a capelli grassi. Lava con cura i capelli, sgrassa ma senza aggredire il cuoio capelluto. Contiene bardana e ortica utili allo scopo. Questo in casa è stato apprezzato moltissimo, sia da me, sia dal mio ragazzo che se lo è pure portato dietro durante una trasferta. Usando Giuliana sono riuscita a far passare più tempo tra un lavaggio e l'altro, ma senza disseccare il cuoio capelluto.
Entrambi ottimi prodotti, li ho usati con molta soddisfazione.
- Balsamo -
Con Anna mi sono trovata bene: mi ha stupita perché è sì un balsamo districante, ma lascia i capelli leggerissimi e vaporosi. questo per merito del condizionante usato: l'esterquat (nell'inci indicato con distearoylethyl dimonium chloride).   Purtroppo non ho potuto approfondire la sua conoscenza perché dopo un poco che avevo cominciato ad utilizzarlo, la formula si è separata, è diventata come ricotta e ho dovuto buttarlo via. Mi è stato spiegato che la produzione è artigianale (non industriale) e dunque queste cose possono succedere. Ho pensato ma sticazzi? Ho speso più di 10 euro e almeno 5/6 sono finiti nella pattumiera. Spero vivamente abbiano migliorato la formulazione o la produzione o quello che serve per non farti buttare via un flacone pieno di prodotto. In ogni caso, non credo lo comprerò più anche se per quel che ho potuto usarlo era un buon prodotto.
Cristina è una maschera nutriente e ristrutturante che può essere utilizzata anche come balsamo. Districa a meraviglia senza necessità di stare a dipanare i capelli con le mani (e i miei capelli sono sfigati e reggono veramente poco le trazioni anche leggere) quindi quando avevo i capelli lunghi era una manna dal cielo, non ne potevo fare a meno. Nutre i capelli e aiuta a combattere efficacemente il crespo. Poi per me che uso impacchi a base di erbe, un prodotto del genere è utile per mantenere i capelli nutriti e idratati (si lo so i capelli non si "nutrono" e non si "idratano"...). L'ho veramente adorata, aveva una consistenza quasi liquida che rendeva la stesura molto agevole e ne bastava anche poca. Super promossa, terzo pezzo forte della linea.
- Styling -
Tati crema divina di Sezione Aurea cosmetics, recensita qui, è un'autentica bomba anticrespo e quarto pezzo forte. Mi ci sono trovata divinamente e me ne bastava pochissima per avere un buon risultato sui capelli. Il problema è che ho dovuto buttare via il flacone quasi pieno (mancavano giusto tre dita di prodotto). La formula si è separata (come per Anna) ed è diventata impossibile da utilizzare. Stavolta nella pattumiera però sono finiti più di 10 euro di prodotto e questo mi ha orientato verso altri acquisti. Spero che nel frattempo come per Anna sia stato posto rimedio a questo inconveniente.  

Infine abbiamo Alba e Tiziana. Alba non mi è granché piaciuta, nel senso che l'effetto sui miei capelli non mi è piaciuto particolarmente. Fa bene il suo lavoro di volumizzante: i capelli, infatti, risultano sollevati proprio alla radice (dova va spruzzata) e probabilmente il fatto di contenere caffeina aiuterebbe anche la ricrescita dei (miei poveri) capelli. Solo che mi dà una fastidiosa sensazione di fusti irrigiditi che mi porta a non usarla spesso.
Tiziana, invece è uno spray acido che ha come scopo quello di chiudere le squame del capello per renderlo lucido. Sostituisce, in pratica il lavaggio acido con l'aceto diluito (che dai, diciamocelo, non è il massimo della vita!) Devo dire che fa il suo lavoro egregiamente, rende i capelli davvero lucidi (senza sporcarli!). Finirà nei prodotti finiti prossimamente.

Voi avete provato qualcosa di sezione aurea?

martedì 18 ottobre 2016

PrimoBio e codice sconto!

Questa mattina, con un bel sorriso - non potete vedermi ma è così - vi parlo di una bella novità che vi riguarda :-)
In barba alle bozze già presenti, scrivo questo post per annunciarvi che Deborah (Lazzaro... conoscete BioMakeup? scommetto di sì!) proprietaria dello store PrimoBio - bioprofumeria - cosmetici bio online ha concesso alle lettrici di questo blog il codice sconto dgbio-5 che permette di ottenere uno sconto del 5% valido su tutto il catalogo presente sul sito http://primobio.it Per ora non è prevista alcuna scadenza, è valido per un ordine a testa ed è - udite udite - cumulabile con altre promozioni già presenti sul sito!


PrimoBio è un e-shop di cosmetici bio online, che rivende svariati brands italiani ed esteri accuratamente selezionati. L'e-commerce è veramente ben fornito e tiene marche conosciutissime e apprezzate come Alkemilla Eco Bio CosmeticBiofficina ToscanaLe Erbe di JanasNeve Cosmetics NABLA Cosmetics ma anche chicche Piteraq oOfficina Barcaglione, solo per citarne alcune, ma qui potete trovarle tutte! 
PrimoBio è uno shop on line creato da una blogger che ha provato e testato i prodotti prima di tutto in veste di consumatrice e in quanto tale è anche attenta a molti aspetti che stanno a cuore a chi acquista on line: spese di spedizione ragionevolissime, gratuite già dai 29,90 euro, al di sotto partono dai 3,90 euro e coccole per i clienti! Infatti in ogni ordine Deborah inserisce un regalo :
Fatemi sapere se l'iniziativa vi piace e buono shopping a tutte.

:-

lunedì 10 ottobre 2016

Tathia: haul e esperienza di acquisto #2

Le ragazze del gruppo Passione Henné mi stanno contagiando con la loro passione appunto, e mi stanno insegnando un sacco di cose sulle erbe tintorie.
Proprio dal gruppo è arrivato l'input per l'acquisto dell'Henné salus in erbis nella tonalità rosso mogano. Voglio ottenere un rosso freddo e questa miscela dalle proprietà tintorie pazzesche penso possa fare al caso mio. Non l'ho ancora applicata per mancanza di tempo, ma non appena lo farò posterò il risultato qui sul blog. Intanto ho imparato come annullare l'effetto ramato caldo del rosso freddo delle erbe di Janas per ottenere un rosso più sui toni del ciliegia che mi piace molto di più: mi è bastato non farlo ossidare come ho sempre fatto, con sostanze acide, ma al contrario usare un pizzico di bicarbonato, amico dei toni freddi. 
Questo è quello che ho ottenuto (senza il passaggio di indigo!)


Se ne volete sapere di più scriverò un post apposito, nel frattempo torniamo all'haul.
Come dicevo tutto è partito dal fatto che cercavo questo rosso mogano di salus in erbis. Ho visto che Tathia lo ha inserito da poco nel suo catalogo sterminato di prodotti ecobio e complice il fatto che c'erano sconti sulle minisize delle erbe di janas ho deciso di piazzare un ordine.
Ecco cosa ho comprato:

- Salus in erbis:  henné rosso mogano di cui vi ho parlato sopra.
- BioMarina: shampoo ristrutturante. Ho cercato per giorni questo shampoo ovunque, sia in rivenditori fisici che su e-commerce ma risultava sold out praticamente ovunque! Meno male che da Tathia ce n'era ancora. :-)
- Le erbe di Janas - maschera ristrutturante e maschera idratante. Come sapete in full size queste maschere hanno un costo esorbitante. Io ho deciso di prendere le minisize in saldo (credo se ne possano fare un paio di applicazioni sui capelli medio corti come i miei) per provarle perché mi sto trovando un gran bene con lo shampoo ristrutturante della stella linea (ve ne parlerò presto, promesso).
- Naturaequa - fruttalabbra alla ciliegia. E' un balsamo labbra colorato (neppure leggermente, sulle mie labbra colora un sacco!) molto morbido e idratante.
Antonella ha riempito il mio pacchetto con tantissimi campioncini tra cui una mini-saponetta di naturaequa. 
Il tutto era imballato benissimo, con tanto di sacchetto regalo con dentro i campioncini e bigliettino scritto a mano. Avevo già comprato da lei quando c'era il vecchio sito, questo nuovo è mille volte più bello e funzionale. E' poi un negozio fornitissimo, è praticamente impossibile non trovare quello che si cerca :-)

Avete già provato qualcosa fra questi prodotti? Vi interessa un post sull'henné? Fatemi sapere nei commenti qui sotto.

Omia Laboratoires - balsamo all'olio di macadamia... E Omia non sbaglia un colpo!

E niente, per quel che riguarda l'hair care Omia non sbaglia un colpo.
Come sapete se siete lettrici / lettori di questo spazio, ho recensito tutte le linee per capelli di Omia Laboratoires, in particolar modo tutti gli shampoo e tutte le maschere per capelli. All'epoca non c'erano i balsami che sono andati a implementare successivamente le referenze del marchio.




Indecisa su un balsamo low cost da comprare, al CAD ho arraffato questo senza pensarci troppo. L'inci è simile a quello della maschera corrispondente,quindi mi aspettavo che fosse un buon prodotto.
Cosa si è puntualmente verificata alla prova d'uso: si presenta come una crema un po' meno densa rispetto alla maschera (e il pack tiene conto di questo, essendo un classico "tubo") ma molto molto cremosa, che districa all'istante qualunque nodo o groviglio di capelli, ed io ho i capelli sottilissimi che si annodano con niente. Non appesantisce minimamente i capelli e combatte efficacemente l'effetto crespo.
Questo balsamo regala una pettinabilità top già sui capelli ancora bagnati o tamponati e una lucentezza morbidezza impareggiabili ad asciugatura effettuata.
Consigliatissima.